DUE ANNI SENZA GIULIO

“Alle 19:41 del 25 gennaio 2016 si perdevano le tracce di Giulio Regeni al Cairo. Pochi giorni dopo, con il ritrovamento del suo corpo, la lista delle persone sequestrate, torturate ed assassinate in Egitto contava un nome in più. Fin da quando sono stati evidenti gli sforzi delle autorità egiziane nel depistare e rallentare le indagini, una sempre più grande comunità di persone si è stretta attorno alla famiglia di Giulio per chiedere che fosse fatta verità e giustizia. […] Malgrado i numerosi appelli, le raccolte firme, le iniziative su tutto il territorio, la mobilitazione internazionale per fare pressione sulla diplomazia italiana e sulle autorità egiziane, a due anni da quel tragico giorno le domande su che cosa sia accaduto e chi siano i responsabili rimangono ancora senza una risposta.”

Qui potete leggere l’articolo di ADI – Associazione Dottorandi e Dottori di Ricerca Italiani: https://dottorato.it/…/2-anni-senza-giulio-adi-e-amnesty-pi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *