Programma Ambiente e Territorio 2021 – 2023

Indice (homepage programma)

Workshop e mondo del lavoro (indice)

Chi è l’ingegnere ambientale e che compiti andrà svolgere nella sua attività lavorativa? La nostra proposta ha l’obiettivo di dar risposta a questa domanda che molti studenti si pongono. Per attuarla proponiamo l’inserimento di diversi workshop formativi presso aziende che operano nel territorio.  Siamo certi che l’incontro ravvicinato con le varie realtà lavorative aiuterebbe un gran numero di studenti a comprendere quale potrebbe essere il loro futuro e quali siano le sfide future che li attendono. Dei workshop sarebbero il luogo in cui gli studenti possano confrontarsi attraverso domande e proposte con le aziende. L’obiettivo di tutto ciò è quello di riuscire a creare un DIALOGO e un rapporto tra quei due mondi che ai nostri occhi appaiono distanti: il mondo dell’istruzione e il mondo del lavoro.

Visite dal vivo (indice)

L’ambiente e il territorio sono entrambe cose che ci circondano, per questo pensiamo che sia giusto avere diverse occasioni in cui si possa “sondare il campo” di persona. Nello specifico vorremmo che gli studenti possano svolgere un buon numero di visite presso siti e luoghi che sono oggetto di studio durante le lezioni. Per noi è necessario che lo studente abbia chiara l’applicazione delle competenze che sta acquisendo.  Vorremo che il divario tra teoria e pratica  sia finalmente colmato; grazie appunto a dei SOPRALLUOGHI fisici, finanziati dal politecnico, che gli studenti potranno fare durante il loro intero percorso di studi.

Attività didattiche (indice)

Sono tempi duri per tutti ma crediamo che gli studenti abbiano sempre diritto al massimo servizio che il politecnico possa offrirgli. Perciò chiederemo un miglioramento delle attività didattiche per quanto concerne l’organizzazione delle lezioni, degli esami e di attività esterne. L’organizzazione delle lezioni è quanto riguarda la modalità di erogazione delle videolezioni ma soprattutto la QUALITÀ di quest’ultime. Crediamo che avere un’ottima qualità di lezione sia il giusto modo per far appassionare ancor più gli studenti alle materie che devono studiare.

Ambienti per gli ambientali (indice)

Negli anni passati era stata data la possibilità agli studenti del DIATI di usufruire degli spazi del loro stesso dipartimento per studiare e lavorare ai progetti d’esame.  Per noi è necessario ristabilire questa situazione al più presto ovviamente con le dovute accortezze del caso attivando le misure di prevenzione. Potremmo permettere agli studenti non solo di avere un luogo in più per lo studio, ma soprattutto di avere un punto di riferimento all’interno dell’ateneo, un luogo di APPARTENENZA in cui confrontarsi su esami ed idee e anche avere più possibilità di incontro e confronto con i propri docenti.