4 maggio 2017

L3 Fisica

Chenyi Alex Zhang

Candidato per il corso di Ingegneria Fisica

INCREMENTO VIDEOLEZIONI

ESCLUDENDO LE MATERIE DI ELETTRONICA, NON ABBIAMO PRATICAMENTE NESSUN CORSO REGISTRATO: LA DISPONIBILITÀ DI VIDEOLEZIONI SAREBBE DI GRANDE AIUTO PER ALCUNE MATERIE COME FISICA QUANTISTICA O FISICA DEI SISTEMI COMPLESSI (E NON SOLO), PER LE QUALI NON CÈ UN PRECISO LIBRO DI TESTO A CUI FARE RIFERIMENTO

BASI MATEMATICHE

NEL NOSTRO CORSO SONO RICHIESTI UNA TRATTAZIONE MATEMATICA E LO SVILUPPO DI FORMALISMI MOLTO APPROFONDITI, MA LA PREPARAZIONE FORNITACI RISULTA MOLTO SPESSO INSUFFICIENTE. GIÀ AL SECONDO ANNO CI SI RENDE CHE IL CORSO DI ANALISI II HA MOLTI ELEMENTI DA RIVEDERE: INFATTI MANCANO TUTTI I TEOREMI SUGLI INTEGRALI (STOKES, GREEN-GAUSSECC.) E SERVIREBBERO BASI PIÙ SOLIDE SULLE EQUAZIONI DIFFERENZIALI, ARGOMENTI FONDAMENTALI PER AFFRONTARE IN MODO PROFICUO E COMPRENDERE A FONDO LE MATERIE DEI SEMESTRI SUCCESSIVI.

CFU PIÚ EQUILIBRATI

MATERIE COME DISPOSITIVI ELETTRONICI (6CFU) E FISICA DELLO STATO SOLIDO (10 CFU) HANNO PROGRAMMI MOLTO VASTI E CÈ BISOGNO DI ASSEGNARE LORO UN NUMERO DI CREDITI PIÙ ADEGUATO. IL CORSO DI CIRCUITI, INVECE, È STATO FORMALMENTE RIDOTTO DA 10 A 8 CFU, MA IL NUMERO DI ORE DI LEZIONE È SEMPRE LO STESSO: IL CARICO DI LAVORO È STATO ALLEGGERITOSEMPLICEMENTE TAGLIANDO UNA PARTE IRRISORIA DEL PROGRAMMA E RENDENDO
FACOLTATIVO IL LABORATORIO
. CI PROPONIAMO QUINDI DI RENDERE EFFETTIVA QUESTA RIDUZIONE.

MAGGIORI SKILL DI PROGRAMMAZIONE

NOI FISICIRICEVIAMO UNA FORMAZIONE MOLTO TRASVERSALE NELLA QUALE VIENE FORNITA UNA BUONA BASE TEORICA CHE SPAZIA DALLA FISICA DELLO STATO SOLIDO ALLOTTICA, DALLELETTRONICA ALLA MECCANICA QUANTISTICA: TUTTAVIA
AVREMMO LA NECESSITÀ DI SVILUPPARE MAGGIORI CAPACITÀ DI TRASPORTARE UN MODELLO TEORICO IN UN ADEGUATO PROGRAMMA DI CALCOLO
. QUESTE CAPACITÀ CI PERMETTEREBBERO ANCHE DI AFFRONTARE MEGLIO MATERIE IN CUI PUÒ ESSERE UTILE FARE DELLE SIMULAZIONI DEI PROBLEMI STUDIATIPER ESEMPIO: LUTILIZZO DI MATLAB NELLO STUDIO DEI PROBLEMI DELLE LINEE DI TRASMISSIONE IN ELETTRONICA APPLICATA.

SEPARAZIONE DAGLI ELETTRONICI E SOVRAFFOLLAMENTO DELLE AULE

ORMAI GLI ISCRITTI AD INGEGNERIA FISICA SONO IN PARI NUMERO CON QUELLI DI ELETTRONICA: SI POTREBBERO QUINDI SCINDERE COMPLETAMENTE I DUE CORSI. IN QUESTO MODO RISOLVEREMMO IL PROBLEMA DEL SOVRAFFOLLAMENTO DELLE AULE MA ANCHE MOLTI PROBLEMI LEGATI ALLA DIDATTICA. PER ESEMPIO SAREBBE PIÙ FACILE RENDERE CONCRETO IL PASSAGGIO A 8 CFU DEL CORSO DI CIRCUITI E CREARE PROGRAMMI AD HOC PER CORSI COME ELETTRONICA APPLICATA O ELETTROMAGNETISMO CHE AD OGGI VENGONO TRATTATI IN MANIERA TROPPO APPROFONDITA, RENDENDO DI FATTO IL PRIMO SEMESTRE DEL TERZO ANNO (IN CUI SI FA ANCHE STATO SOLIDO) ECCESSIVAMENTE PESANTE.

MAGGIORI POSSIBILITÀ DI ACCESSO ALLE MAGISTRALI

LE LAUREE IN PCS E NANOTECH
PERCORSO INTERNAZIONALE HANNO AD OGGI POCHISSIMI POSTI
, RIDUCENDO DI FATTO IL NUMERO DI
OPZIONI DISPONIBILI ALLA MAGGIORANZA DI NOI PER QUANTO RIGUARDA LA SCELTA DELLA MAGISTRALE
.
D
ATA ANCHE LA FORTE SPINTA CHE STA DANDO IL POLI VERSO LALTA FORMAZIONE E IL DOTTORATO,
VOGLIAMO CHIEDERE UN AUMENTO DEI POSTI PER I PERCORSI A NUMERO CHIUSO.