4 maggio 2017

L3 Civile

I NOSTRI CANDIDATI DEL CORSO

PER IL COLLEGIO DI ING CIVILE
BRUNO MATTIA CODISPOTI

PER IL CPD
LUCA OLIVOTTO

Le nostre proposte per
INGEGNERIA CIVILE

DIDATTICA

Videolezioni: estensione dell’offerta didattica multimediale per i corsi del secondo e terzo anno laddove non sia presente, scarsa o non recente.

Esercitazioni in seminario: introduzione, per i corsi caratterizzanti, della possibilita’ di svolgere esercitazioni al di fuori dal contesto universitario con l’ausilio di docenti o ricercatori presso: cantieri in opera, luoghi di particolare interesse ingegneristico, luoghi di indagine geotecnica / geologica, strutturale e infrastrutturale.

INTERNAZIONALIZZAZIONE

Progetti di doppia laurea con il corso “civil engineering”: dall’anno prossimo sara’ possibile per chi lo volesse, per chi fosse interessato a redigere la tesi LM all’estero o per chi avesse prospettive di lavoro all’estero – dove e’ fondamentale un’ottima padronanza della lingua – scegliere il percorso in lingua inglese. Esso prevedra’ gli stessi insegnamenti dei percorsi in lingua italiana e la possibilita’ di doppia laurea in associazione con prestigiose universita’ straniere. Negli scorsi mesi abbiamo contribuito attivamente alla nascita del percorso in lingua inglese, e ci impegniamo a lavorare affinche’ vengano aumentate le borse dedicate ad ingegneria civile per le differenti tipologie di mobilita’ (Erasmus+, Double Degree, Erasmus Traineeship).

PROGETTUALITÀ

Creazione di un team studentesco: coordiniamo e proponiamo a tutti gli studenti di ingegneria civile l’organizzazione di un nuovo team studentesco, spaziando dalle innovazioni tecnologiche del settore alla creazione di modelli strutturali delle grandi opere quali ponti, strutture antisismiche ecc..

CPD

Il Comitato Paritetico per la Didattica e’ l’organo centrale che si occupa della risoluzione delle problematiche riguardanti la didattica e il miglioramento delle metodologie di insegnamento. Inoltre promuove nuove tematiche proposte dagli studenti, in stretta collaborazione con gli organi di rappresentanza periferici (ovvero i corsi di studio).

Diamo maggiore voce in capitolo al corso di ingegneria civile nel comitato paritetico per la didattica.