Verso l’8 marzo, che sia sempre lotto marzo!

⚧ Sappiamo tuttз bene come al giorno d’oggi la nostra vita sia condizionata da logiche e da costumi che negano la piena uguaglianza delle persone, a partire dalle discriminazioni in base al genere.

🎓 Questo vale anche e soprattutto per un Politecnico come il nostro, luogo in cui gli stereotipi di genere trovano troppo spesso terreno fertile. Tuttз ricordiamo il grande clamore che suscitò la massiva segnalazione social (avvenuta qualche mese fa) di molestie e violenze perpetuate anche tra i muri della nostra università, in spazi che dovrebbero essere sicuri. Ed è estremamente probabile che le segnalazioni pubblicate siano solo la punta dell’iceberg.

🗯 Serve quindi avviare delle profonde riflessioni anche all’interno della nostra comunità accademica, sia in ottica di prevenzione delle dinamiche maschiliste e patriarcali, che dal punto di vista della segnalazione e della denuncia di atteggiamenti prevaricanti.

⚙️ Il problema, chiaramente, non pervade solo le nostre vite accademiche e, una volta fuori, le discriminazioni non finiscono, specialmente quando si parla di mansioni e retribuzione.

📣 Lunedì 8 marzo sarà il giorno dello sciopero femminista e transfemminista, contro le violenze di genere e sotto forma di sciopero dai ruoli imposti sulla base del genere. A Torino, l’appuntamento è in Piazza Castello a partire dalle 10.30, maggiori informazioni nella pagina di Non Una di Meno – Torino e nell’evento dello sciopero!

💭 Ti interessa questa tematica? Partecipa! Costruiamo insieme #ilpolichevogliamo!